(0) Corraini Edizioni
carrello
EN
Corraini Edizioni  Corraini Edizioni  Corraini Edizioni
Corraini Edizioni Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Inventario 13

Con il nuovo numero di INVENTARIO – il tredicesimo – continua l'esplorazione a tutto campo sulle vie della creazione e della cultura del progetto. Come suggerisce il sottotitolo “Tutto è Progetto”, le discipline del design arte e architettura unite alla vita vera e propria, si trovano a dialogare assieme.

 

La copertina di questo numero, con un articolo che prosegue nelle prime pagine, è dedicata alle bolle di sapone, sfere sottili emblema dell’effimero, un gioco di colori e trasparenze che da sempre incanta grandi e piccini. Destinate ad esaurirsi in una silenziosa dispersione, affascinano per la loro brevissima vita e il fluttuare leggere, inafferrabili, nell'aria di cui si compongono.

 

All’interno di INVENTARIO, invece, ritroviamo le rubriche che legano il flusso di pensieri, oggetti e immagini. Le possibilità della ricchezza che può acquisire lo spazio vuoto sono esplorate da Beppe Finessi in “Rimbalzi” e da Arianna Panarella che in “Vite come progetto”, racconta dell'idea di Eduardo Chillida nel suo progetto per la Montaña de Tindaya. In “Esercizi di Stile” Paolo Bocchi mostra il risultato concreto dell'insolita unione tra manga e design, mentre Michele Calzavara ci parla di standardizzazione attraverso il progetto Bad Press, di Diller + Scofidio. Cristina Fiordimela sceglie l'arte politica e impegnata di Angela Ferrera per la rubrica “L'Architettura dell'Arte”; le forbici, con disegni e testi di Giulio Iacchetti, sono protagoniste di “Brevi note” e la continuità spaziale lo è nelle Cinque Piante scelte da Matteo Pirola per “Altri Casi, Altre Case”. Marco Romanelli intervista il designer francese Martin Szekely per “Nuovi Maestri” e la breve ma intensa esperienza artistica di Francesco lo Savio riempie le pagine di “Miti d'oggi” di Alberto Mugnaini. Corrado Levi presenta attraverso i suoi “Perché” e i disegni di Marco Manini, la serie di tavolini Arabesco di Carlo Mollino realizzati alla fine degli anni Quaranta. La natura è al centro dell'opera di Elisabetta Di Maggio, analizzata nella sua bellezza senza tempo da Damiano Gullì in “Normali Meraviglie”, ma anche nella fotografia di Gabriel Orozco, scelta da Andrea Anastasio per “Assoluti”.
Trova spazio con Manolo De Giorgi, anche la nuova rubrica “Cromie”, che si apre con il colore arancione e alcune immagini iconiche di oggetti e ambienti in cui esso è protagonista; e la polvere, che non si infila negli angoli più nascosti, ma prende diverse forme nelle opere d'arte presentate da Marta Elisa Cecchi in “Bagatelle”.


 

Beppe Finessi (1966), architetto, svolge attività didattica, critica e di ricerca. Attraverso progetti espositivi ed editoriali si occupa dell’opera dei grandi maestri del design italiano e dei nuovi protagonisti della scena internazionale. Dal 2010 progetta e dirige “Inventario. Tutto è Progetto”.

Prima di registrarti, leggi l'informativa sulla privacy.
Corraini Edizioni
MAURIZIO CORRAINI SRL
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566

Condizioni generali | Privacy policy | Cookie policy
News
Calendario

Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a
46100 Mantova
t +39 0376 322753
f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
© MAURIZIO CORRAINI SRL - 2014
Sede legale: MANTOVA Via Ippolito Nievo 7/A | P. IVA 01343560205 | Capitale Sociale 30.000,00 euro i.v. | Ufficio del registro delle imprese: Mantova | REA: 155519
Programmato da Studio Indaco - Progetto grafico di Pietro Corraini con Maria Chiara Zacchi