Michele De Lucchi

12 tales with little houses

12,00 €

Michele De Lucchi non è mai stato un architetto comune: disegna case da abitare ma al tempo stesso modella, con uno strumento inusuale come la motosega, piccole case di un mondo fuori dal tempo.

Le costruisce in legno, materiale senza limiti né regole animato da una vita propria, che reca i segni del tempo come la pelle umana e obbliga spesso chi lo modella a improvvisi cambiamenti in corso d’opera.

Questo libro presenta dodici casette accompagnate da altrettante riflessioni sul continuo e quotidiano confronto a cui si sottopone ogni uomo, architetto compreso, con forze come il Tempo, lo Spazio, la luce del sole, le mode e il cliente più scomodo e intrattabile: la propria coscienza.

Un libro che getta uno sguardo inedito su uno degli architetti italiani più poliedrici e apprezzati nel mondo, introdotto da Marco Pogliani e con un commento di Francesco Dal Co.

isbn:  9788875701161

Lingua:  inglese (disponibile anche in italiano)

Rilegatura:  brossura con alette

Pagine:  88

Base:  12.0

Altezza:  19.0

Prima Edizione:  0

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure