AA.VV.

Archivio 01

12,00 €

Collana Archivio - Piccoli libri pensati e confezionati dall’Archivio Vincenzo Agnetti con l’intento di documentare il lavoro dell’artista mettendo in luce di volta in volta gli aspetti più visionari e contemporanei della sua ricerca. Agnetti ha lavorato incrociando discipline diverse, pittura, scultura, critica, epistemologia, tecnologia, letteratura con una sensibilità politica e poetica che ne ha determinato il percorso.
Il rapporto tra opera e ricerca è cruciale per questo artista che coniuga aspetti critici e teorici con la poesia dei suoi quadri. Perciò ogni volume parte dalle opere di volta in volta esposte negli allestimenti realizzati nella sede dell’Archivio “Machiavelli 30”.

Questo primo volume è una sorta di sintetica introduzione alla collana e prende spunto da due mostre del 2016: una panoramica piuttosto che un approfondimento come invece avverrà per i volumi successivi.
La prima mostra alla Sotheby’s di Milano dal 1 al 5 febbraio si è sviluppata come punto di riflessione sul suo percorso artistico attraverso tre momenti topici a cinque anni di distanza l’uno dall’altro: 1968 Macchina Drogata, 1973 In allegato vi trasmetto un audiotape della durata di 30 minuti e 1978 Riserva di Caccia.
La seconda riguarda la mostra-allestimento nella sede dell’Archivio “Machiavelli 30” dove a partire dallo stesso febbraio e fino all’estate 2017 sono state esposte opere dell’ultimo periodo (1976-1980) tutte in qualche modo connesse con la performance La Lettera Perduta del 1979.

Testi dell’Archivio: Introduzione / Testi di Vincenzo Agnetti / Intervento critico di Bruno Corà.

isbn:  9788887942668

Edito da:  Archivio Agnetti

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  brossura

Pagine:  74

Base:  17

Altezza:  24

Prima Edizione:  2016

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure