Anthony McCall

Breath [The Vertical Works]

33,00 €

In un ambiente oscurato e riempito di foschia, le proiezioni di Anthony McCall generano l’illusione delle tre dimensioni attraverso figure astratte che gradualmente si espandono, si contraggono e accarezzano lo spazio come pareti architettoniche effimere: membrane di solida luce provenienti dall’alto creano infatti spazi immateriali, visibili soltanto grazie ai movimenti della foschia. Le opere di Anthony McCall si muovono fra i linguaggi di scultura e cinema. Scultura perché le forme occupano uno spazio tridimensionale e come tali possono essere fruite solo aggirandole o attraversandole; cinema perché le forme e gli spazi sono costituiti da luce proiettata, che lentamente cambia la propria forma con lo scorrere del tempo. Il volume Breath [the vertical works] analizza le opere dell’artista inglese a partire dalle loro particolarità estetiche, seguendole all’interno del percorso creativo dell’autore. Il testo critico di Hal Foster, ricco di rimandi al pensiero filosofico e al contesto storico-artistico del Novecento, contribuisce a situare i lavori di Anthony McCall nel vasto panorama della ricerca artistica contemporanea.

La mostra di Anthony McCall “Breath [the vertical works]”, a cura di Serena Cattaneo Adorno, è in programma presso Hangar Bicocca dal 20 marzo al 21 giugno 2009.

isbn:  978-88-7570-210-6

Curatore:  Serena Cattaneo Adorno

Con:  Hangar Bicocca

Lavorazioni speciali:  copertina telata e lamina metallica in copertina

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  cartonato

Pagine:  96

Base:  23.5

Altezza:  29.0

Prima Edizione:  2009

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure