(0) Corraini Edizioni
carrello
EN
Corraini Edizioni  Corraini Edizioni  Corraini Edizioni
Corraini Edizioni Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
No-Form 2020
  • Clino Trini Castelli
  • No-Form 2020
  • 10 racconti oltre il design

  • A cura di: Guido Musante
  • Dimensioni: 12.0 x 19.0 cm
  • Lingue: testi in italiano
  • Rilegatura: brossura
  • Pagine: 112
  • 1a edizione: 05/2019
  • Edizione corrente: 1a edizione 05/2019
  • ISBN: 9788875707804
  • Tags: In distribuzione  

In No-form 2020. 10 racconti oltre il design, a cura di Guido Musante, Clino Castelli rivisita la storia del suo innovativo approccio al design con dieci emblematici racconti brevi, in cui il dietro le quinte di alcuni tra i suoi progetti più significativi si intreccia con frammenti di vita personale e sorprendenti immersioni in un passato che sa di futuro. Il “no-form” del titolo «è un attributo e una modalità progettuale che accomuna ogni estensione del design condotta al di fuori di qualità strettamente formali. [Il design] che pare attenderci è popolato da oggetti sempre più capaci di trasmettere emozione di ogni genere e intensità. E forse proprio questo significa No-form». Attraverso la memoria e la suggestione, il libro dischiude gli occhi su linguaggi emergenti nella prossima decade, secondo un'attitudine propria all'autore. Emblematicamente, ciascuno degli episodi ruota attorno a un oggetto, trovato o progettato – da una giacca che attraversa l'Atlantico nel 1967 a una panca legata ad Alighiero Boetti, fino al brevetto per una bandiera autosventolante – oppure agli incontri con personaggi e momenti storici indimenticabili, tra gli Stati Uniti e la Cina, il Giappone e l'Australia. Con camei fotografici d’archivio a illustrare ogni capitolo, No-form è arricchito da un contributo critico di Tommaso Trini.

 

Clino Trini Castelli (n. 1944), designer, artista e teorico del design, vive e lavora a Milano. Noto per essere stato l’iniziatore del CMF design, Castelli ha introdotto il pensiero estensivo nel rinnovamento dei linguaggi plastici applicati ai prodotti industriali, perseguito attraverso gli strumenti propri del Design Primario. A differenza dei tradizionali metodi compositivi, egli si è concentrato fin dagli anni Settanta sul metaprogetto e sugli aspetti figurativi più intangibili, come la materia e il colore, la luce e il suono, esaltando le virtù di un approccio sensoriale all’arte e al design. Il suo lavoro ha ricevuto importanti riconoscimenti europei, americani e giapponesi, tra cui due premi Compasso d’Oro ADI.

 

Nato nel 1972, Guido Musante è architetto e Dottore di Ricerca in Urbanistica; attualmente insegna design e comunicazione presso il Politecnico di Milano. In una prima fase si dedica al progetto architettonico con Boeri Studio e quindi fondando il gruppo Collettivo, con cui consegue Europan 8. In seguito avvia un’attività di editorialista con “Domus”, che prosegue ancora, estesa nel tempo anche ad altre riviste di settore, tra cui “Interni”. Già curatore con Corraini del volume Un bosco verticale (2015), ha realizzato lavori per ADI e La Triennale di Milano, oltre a diversi progetti di curatela e comunicazione, ultimo dei quali la mostra “Supercolla”, nel 2019.

No-Form 2020 No-Form 2020 No-Form 2020 No-Form 2020
Prima di registrarti, leggi l'informativa sulla privacy.
Corraini Edizioni
MAURIZIO CORRAINI SRL
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566

Condizioni generali | Privacy policy | Cookie policy
News
Calendario

Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a
46100 Mantova
t +39 0376 322753
f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni
Via Ippolito Nievo, 7/a • 46100 Mantova
t +39 0376 322753 • f +39 0376 365566
Privacy policy | Cookie policy
Corraini Edizioni   Corraini Edizioni   Corraini Edizioni
© MAURIZIO CORRAINI SRL - 2014
Sede legale: MANTOVA Via Ippolito Nievo 7/A | P. IVA 01343560205 | Capitale Sociale 30.000,00 euro i.v. | Ufficio del registro delle imprese: Mantova | REA: 155519
Programmato da Studio Indaco - Progetto grafico di Pietro Corraini con Maria Chiara Zacchi