Johannes Meinhardt

Giulio Paolini. Senza titolo, 1961

IN / collezione 3

16,00 €

Che cos’è un quadro? Da quali condizioni materiali e da quale attitudine visiva dipende il suo funzionamento? Perché interpretiamo l’oggetto “quadro” come supporto di un’“immagine”? Sono queste alcune delle questioni indagate da Johannes Meinhardt a partire da una delle opere più note di Giulio Paolini, Senza titolo (1961), costituita da un barattolo di vernice posato nel vuoto di un telaio avvolto da un foglio di plastica. 

Attraverso un percorso storico-artistico che rintraccia la messa in discussione della pittura e del concetto di quadro intorno al 1960, così come attraverso un’attenta disamina di altre opere dell’artista, Meinhardt giunge a enucleare l’originalità degli assunti sviluppati da Paolini nei primi cinque anni della sua attività.

Il saggio, arricchito da un progetto originale (un inserto piegato a fisarmonica) creato dall’artista specialmente per l’occasione, costituisce il terzo volume della collana “In collezione”, dedicata ad approfondimenti monografici di alcune opere di Giulio Paolini.

 

isbn:  9788875705299

Con:  Fondazione Giulio e Anna Paolini

Lavorazioni speciali:  inserto con progetto originale di Giulio Paolini

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  brossura con alette

Pagine:  94 pagine + inserto piegato a fisarmonica

Base:  13.0

Altezza:  21.0

Prima Edizione:  2015

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure