Riccardo Blumer

La pelle come limite | BB chair

The skin as a boundary

16,00 €

Luogo, mappa, limite, storia, varco, tatto, setaccio, metafora: la pelle contiene in sé una molteplicità di caratteristiche e funzioni, è il luogo d’incontro tra fenomeni fisici e psichici, confine fra lo stato interiore ed esteriore della persona. Dalla chirurgia all’agopuntura, dalla body art alle pratiche rituali come il tatuaggio, la pelle è il segno del nostro passaggio nel mondo, e ne porta con sé i significati e le tracce.

Nei propri laboratori di Disegno Industriale presso l’Università di San Marino, Riccardo Blumer invita a confrontarsi con il materiale “pelle”, capirne la logica e provocare la curiosità del progettare. Risultato di queste riflessioni, riportate in questo volume grazie ai testi dello stesso Blumer, Gaddo Morpurgo (Università di San Marino) e Luigi Zanzi (Università dell’Insubria), sono oggetti nati non per essere “prodotti”, ovvero, non prototipi di possibile merce. Sono ricerca, esperimenti di intreccio di forma e materia, puri punti di partenza del pensiero.

isbn:  978-88-7570-209-0

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  cartonato

Pagine:  136

Base:  14.5

Altezza:  21.0

Prima Edizione:  2009

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure