Marco Romanelli

Il marmo tra classicità e contemporaneità: Paolo Ulian

Marble poised between classicism and the contemporary: Paolo Ulian

12,00 €

Questo volume raccoglie i lavori in marmo di Paolo Ulian, dalle prime ricerche del 1992 agli ultimi progetti presentati in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano 2011.

Gli oggetti di Ulian presentati in questo volume sono pensati, disegnati e realizzati in marmo. Grazie alle tecniche di lavorazione sviluppate a partire dalla fine degli anni Sessanta, che permettono una parziale serialità del lavoro, questo materiale “pesante” e rigido si presta infatti ad essere declinato secondo linguaggi formali più leggeri e flessibili. L’attenzione per il riutilizzo degli scarti e l’ottimizzazione del processo produttivo testimoniano invece del metodo progettuale di Ulian, etico ed estetico al tempo stesso, che evita ogni spreco e giustifica ogni segno.

Fra i sedici progetti, il tavolo “Concentrico” è composto da anelli quadrangolari ricavati da lastre di marmo tagliate a getto d’acqua, evitando scarti di materiale; la libreria “Numerica” unisce in un gioco compositivo moduli sovrapposti che alludono ai numeri romani; il tavolo “Brecciato” è una personale operazione concettuale ricavata da un’unica grande lastra, spezzata al suo interno in quattro frammenti, che può essere ricomposta recuperando il valore della fenditura. Concludono il volume una biografia e bibliografia essenziale di Paolo Ulian.

La mostra “Il marmo tra classicità e contemporaneità. Paolo Ulian”, promossa da Le Fablier, è in programma dall’11 al 17 aprile 2011 presso la Galleria Il Castello di Milano.

isbn:  978-88-7570-294-6

Fotografo:  Gionata Xerra

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  brossura

Pagine:  64

Base:  15.0

Altezza:  21.0

Prima Edizione:  2011

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure