Inventario e Mappamodello premiati al XXIII Compasso d'Oro

Inventario e Mappamodello premiati al XXIII Compasso d'Oro
Posted in: News

Inventario e Mappamodello premiati al XXIII Compasso d'Oro

Durante la cerimonia di premiazione del XXIII Premio Compasso d’Oro ADI, svoltasi oggi negli spazi dell’ex Ansaldo di Milano, Corraini Edizioni ha ricevuto due importanti riconoscimenti per il lavoro editoriale nel campo del design: il Compasso d’Oro, assegnato a Inventario, il bookzine curato da Beppe Finessi, con l’art direction di Artemio Croatto, promosso e sostenuto da Foscarini; e la Menzione d’Onore al Mappamodello di Nanni Strada.

Il Compasso d’Oro a Inventario è stato assegnato nella categoria “Ricerca teorico, storico, critica e progetti editoriali”. Giunto al nono numero, d’imminente uscita, Inventario si è distinto fin dalla nascita nel 2010 per lo sguardo illuminato e l’approccio progettuale al mondo del design, dell’arte e dell’architettura. La giuria internazionale ha riconosciuto ad Inventario la sua “capacità di sintetizzare argomenti culturalmente elevati con leggerezza, illustrandoli con una forte identità visiva e qualità del prodotto editoriale”.

Sempre nella categoria “Ricerca teorico, storico, critica e progetti editoriali” è arrivato il secondo riconoscimento ad un altro prodotto editoriale della casa editrice: la Menzione d’Onore al Mappamodello di Nanni Strada. Il progetto raccoglie gli storici vestiti creati dal 1974 dalla stilista per il concorso “Abito Nazionale Arabo-Islamico”. Il Mappamodello, riproducendo il tracciato di questi storici vestiti in un unico cartamodello, dà vita ad un prodotto ibrido, versatile e sempre attuale.

Il Compasso d’Oro, istituito nel 1954 da Gio Ponti, è il più antico e uno dei più autorevoli premi nel design a livello internazionale. Assegnato dall’Associazione per il Disegno Industriale (ADI) si pone l’obiettivo di premiare e valorizzare la qualità del design italiano. Il premio viene assegnato ogni 3 anni da una giuria internazionale ad alcuni degli oggetti segnalati negli annuari del triennio precedente.

Questi due premi arrivano in un anno ricco di riconoscimenti per la nostra casa editrice. Lo scorso ottobre a Parma è stato conferito a Corraini Edizioni il primo Premio Mercanteinfiera, che avrà il suo seguito con Sfogliare le stanze, la mostra che dal 27 ottobre al 9 novembre a Palazzo Pigorini ripercorrerà l’avventura editoriale e artistica di Corraini Edizioni. Il secondo grande riconoscimento è arrivato lo scorso marzo durante la Bologna Children’s Book Fair, la più importante fiera internazionale dell’editoria per ragazzi, con il Bologna Prize 2014 come migliore editore per ragazzi dell’anno in Europa. Traguardi importanti che non sarebbero stati possibili senza il talento, l’impegno e il lavoro di chi negli anni ci ha affiancato in questo percorso.

5 marzo 2020