Romeo Castellucci

Persona | Quaderno 2

3,00 €

Persona è il secondo dei 5 quaderni che accompagnano il progetto per il Comune di Bologna "e la volpe disse al corvo - Corso di Linguistica Generale" cura di Romeo Castellucci e Piersandra Di Matteo, Socìetas Raffaello Sanzio.

Persona è il quaderno che accompagna l’omonima installazione di Romeo Castellucci al Rifugio antiaereo di Via Indipendenza a Bologna, suono di Scott Gibbons. Nell’oscurità di un rifugio antiaereo si va incontro a una maschera satiresca che nelle cavità degli occhi e della bocca è agita da un dispositivo meccanico convulso e assordante. Si tratta di un Papposileno di epoca ellenistica, la raffigurazione del più vecchio dei satiri, colui che ha in odio la città. È con una lingua comica che Castellucci dice la commedia umana, ed è con uno sguardo disumano che fissa l’umano. La pesante materia del bronzo monumentale di cui la maschera è fatta viene contraddetta dalla velocità del suo sguardo e della sua lingua: questa entità semi-ferina vede “tutto” e parla “tutto”, vi si sommano le angolazioni visive e le lingue dei popoli. La sonorità che capta e rimanda, mentre torce i bulbi oculari come in preda a un’estasi o a un delirio, è frutto della condensazione di una folla urlante e il suo bronzo risuona come una campana. L’obiettivo dell’installazione è di incutere paura, ma la paura di ciò che essa vede: noi, gli spettatori, il novero della specie, gli spettatori-spettacolo. Persona, che in latino significa “maschera”, è il nostro faccia a faccia con una sirena d’allarme.

Persona include il testo “Da uno scambio di opinioni sul mito con uno spettatore” di Romeo Castellucci e il florilegio blumenberghiano “Il Futuro del Mito”.

isbn:  9788875704353

Curatore:  Piersandra Di Matteo

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  poster

Base:  17.0

Altezza:  24.0

Prima Edizione:  2014

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure