Harriet Russell

Sessanta cose impossibili prima di pranzo

16,00 €

Alice si mise a ridere. « È inutile che mi ci provi, non si può credere alle cose impossibili ».« Forse non hai la pratica necessaria, — disse la Regina. — Quando io avevo la tua età, mi esercitavo per mezz’ora al giorno. Ebbene, a volte credevo nientemeno che a sei cose impossibili prima di colazione ». da Lewis Carroll, “Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò” L’amabile conversazione fra Alice e la Regina Bianca è il punto di partenza di questo surreale libro di Harriet Russell. Chi è venuto prima, l’uovo o la gallina? Dov’è il centro di nessun posto? Come si arriva alla fine di un arcobaleno? E dove trovare l’ago nel pagliaio? Ci sono domande che non hanno risposte, o che sono così difficili da essere impossibili. Altre ancora hanno così tante risposte che è impossibile darne una sola. A tutti i curiosi che si sono cimentati con domande, idee e indovinelli così singolari, questo libro offre la possibilità di credere fino a 60 cose impossibili prima di pranzo! E come nel romanzo di Lewis Carroll, pagina dopo pagina le illustrazioni di Harriet Russell costruiscono un mondo in cui le cose non sono poi così impossibili come sembrano...

isbn:  9788875702830

Lingua:  italiano (disponibile anche in inglese)

Rilegatura:  brossura

Pagine:  96

Base:  18.5

Altezza:  22.0

Prima Edizione:  2011

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure