Guido Molinari, Matteo Zauli

Terra provocata | Percezione della materia e concetto nella materia

16,00 €

“Due sono i modi in cui, dunque, la terra è provocata: dagli artisti che, nati e cresciuti nella ceramica, ne hanno forzato dall’interno i limiti fisici e concettuali e da quelli che, dall’esterno, l’hanno elevata contro ogni pregiudizio a pura materia dell’arte ed hanno fortemente contribuito alla grande attrattiva che oggi tutti le riconoscono.”

La pubblicazione ha come linea guida la materia: all’interno trovano spazio opere significative di artisti tra cui Lucio Fontana, Alberto Garutti, Giacinto Cerone, Luigi Ontani, Daniel Silver, Ai Weiwei e contributi di Carlo Zauli, Guido Molinari e Maura Pozzati. Si analizzano le sperimentazioni con la ceramica non soffermandosi su esclusivi formalismi, non selezionando artisti ceramisti puri ma, in piena libertà, spaziando tra opere che mostrano l’elevazione della tecnica a materia dell’arte. Il volume Terra provocata è stato progettato in occasione dell’omonima mostra promossa dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna in collaborazione con Istituzione Bologna Musei, Museo Civico Medievale di Bologna e Museo Carlo Zauli di Faenza, che inaugurerà in concomitanza con Arte Fiera a Bologna presso gli spazi espositivi della Fondazione del Monte e presso il Museo Civico Medievale.

La ceramica come materia della creazione artistica, libera dai virtuosismi artigiani e da una classificazione tra le arti minori. Lavorazione che si fa pura sperimentazione nelle opere di artisti nazionali e internazionali che si sono approcciati all’argilla, in una o più fasi della loro ricerca progettuale.

 

isbn:  9788875705565

Curatore:  Guido Molinari, Matteo Zauli

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  brossura

Pagine:  96

Base:  17.0

Altezza:  24.0

Prima Edizione:  2016

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure