Novelli Gastone

Gastone Novelli, pittore nato a Vienna, ha risieduto a Roma durante l'infanzia. Dopo la guerra, si trasferisce in Brasile dove vivrà per diversi anni e partecipa alle prime Biennali di San Paolo. Dal 1955 torna a vivere a Roma, è in contatto con Emilio Villa, Corrado Cagli, Achille Perilli, Cy Twombly e molti altri. I suoi quadri si arricchiscono in questo periodo di collage e materiali grezzi, a fine anni Cinquanta sperimenta e matura un linguaggio legato a segni e scritture e al disegno direttamente posto su tela. Collabora con diversi scrittori nel campo della grafica editoriale: illustra testi di Bataille e Manganelli, ha legami e scambi con i poeti e i letterati che fanno parte del Gruppo 63. Lettere, frasi e parole entrano a far parte delle sue opere. Nel 1968, invitato a tenere una mostra personale alla Biennale di Venezia, si rifiuta di esporre e rovescia i quadri contro le pareti, protestando così contro l'intervento della polizia nei Giardini ed esprimendo la sua solidarietà alla lotta studentesca. Nello stesso anno si trasferisce a Milano, dove inizia a insegnare all'Accademia di Belle Arti di Brera. Le sue opere sono ospitate in grandi musei europei e in diverse collezioni oltreoceano.

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione crescente
  1. Saturnia

    10,00 €
    Disponibile

1 elemento

per pagina
Imposta la direzione crescente