Giosetta Fioroni

I miei cani

18,00 €

In occasione della mostra antologica dedicata a Giosetta Fioroni presso il Museo Internazionale della Ceramica di Faenza, un libro che raccoglie i bassorilievi dell’autrice dedicati alla serie dei Cani, accompagnati da un’introduzione di Giorgio Amitrano e dalle poesie di Franco Marcoaldi.

I corpi di quesi cani, pur nella loro concretezza, sono fatti di sostanza mentale. Al posto di fegato, reni, cuore, vi sono sogni, fantasie, ricordi, desideri... Dall’introduzione di Giorgio Amitrano:

In occasione della mostra antologica dedicata a Giosetta Fioroni presso il Museo Internazionale della Ceramica di Faenza, un libro che raccoglie i bassorilievi dell’autrice dedicati alla serie dei Cani, accompagnati da un’introduzione di Giorgio Amitrano e dalle poesie di Franco Marcoaldi. Dalla scoperta di questa nuova direzione di ricerca creativa, avvenuta nel 1993 insieme a Maurizio Corraini presso la Bottega Gatti di Faenza, è iniziato per Giosetta Fioroni un viaggio all’interno di un’operosità, un incontro con la terra che è diventato negli anni esperienza di lavoro e di vita. Seriali e unici allo stesso tempo, seriali per le loro sagome sempre identiche e unici grazie al loro paesaggio interno sempre diverso, i Cani di Giosetta Fioroni sono solida immaginazione, cristallizzazione di un mondo di sogni e fantasie sin dal momento in cui l’artista, con il proprio gesto, assegna ad ognuno di essi una storia, un ricordo, un mondo nella ceramica. Oltrepassando con ciò la tradizionale contrapposizione di anima e corpo, e svelando anzi, per usare le parole di Giorgio Amitrano, che “la sostanza della vita si rivela mentale [...], che il corpo è anima”.

 

isbn:  978-88-7570-131-4

Copertina:  Plastificata con alette

Lingua:  italiano

Rilegatura:  brossura

Pagine:  104

Base:  24.0

Altezza:  16.0

Prima Edizione:  0

Lavorazioni speciali:  copertina con alette

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure