Domitilla Dardi

Andrea Anastasio. Binary Codex

25,00 €

Di formazione filosofico-orientalista, designer e artista autodidatta, Andrea Anastasio ha vissuto culturalmente e fisicamente a cavallo tra Italia e India. Dai due paesi ha preso modalità produttive e assimilato nel tempo i riferimenti culturali, spesso integrandone le matrici e i codici linguistici. Il suo lavoro – ripercorso in questo libro in occasione della mostra “Binary Codex” a cura di Domitilla Dardi, organizzata all’Ambasciata Italiana a Nuova Delhi tra febbraio e aprile 2022 – propone un racconto duplice, dove il dialogo si svolge su molteplici piani: quello tra design e arte, tra prodotto seriale e artigianale, tra industria e installazione artistica, tra Italia e India, appunto.

La poetica di Andrea Anastasio, incentrata sulla necessità di generare molteplicità di senso e di contenuti, è indagata in queste pagine attraverso sezioni fotografiche che presentano le sue opere – dalle lampade alle ceramiche, dalle installazioni ai vasi – e approfondimenti testuali. Le conversazioni con l'artista – con Domitilla Dardi e Alessandro Rabottini – si alternano ai testi di Andrea Branzi, Leonardo Caffo, Emanuele Coccia, Beppe Finessi, Letizia Muratori, Cristina Miglio e Raffaele Torella, che colgono suggestioni ogni volta diverse del multiforme lavoro di Anastasio.

isbn:  9788875709952

Curatore:  Domitilla Dardi

Book Design:  Irene Bacchi, Leonardo Sonnoli

Lingua:  italiano e inglese

Rilegatura:  brossura cucita

Pagine:  168

Base:  21

Altezza:  27

Prima Edizione:  2022

 

Potrebbero Piacerti

Controlla gli articoli da aggiungere al carrello oppure